Unsplashed background img 1

Sperimentazioni svolte tra vinificazioni comparate dimostrano che il vino prodotto col sistema VINOOXYGEN™ è migliore.

Unsplashed background img 3

caricamento

Ossigeno disciolto costante

VINOOXYGEN™ permette di mantenere costante il livello di ossigeno disciolto nel vino durante la vinificazione.
Dall'avvio della fermentazione alcolica, all'imbottigliamento, il vino non viene mai travasato dal VINOOXYGEN™ e pertanto l'ossidazione è fortemente limitata.

caricamento

45% in più di composti aromatici

L'analisi del profilo aromatico effettuata mediante la tecnica SPME in spazio di testa, evidenzia concentrazioni dei composti solforati inferiori a 0,5µg/l.
Le concentrazioni dei composti solforati nel vino prodotto col sistema VINOOXYGEN™ aumentano mediamente del 45% rispetto alla vinificazione tradizionale.

caricamento

Meno solfiti aggiunti

Minore ossidazione del vino significa minore necessità di antiossidanti.
Con il sistema VINOOXYGEN™ puoi ridurre fino ad annullare il contenuto di solfiti nel vino mantenendo inalterata la conservazione del vino.

Unsplashed background img 2

caricamento

Maggiore gradevolezza gustativa

L'analisi sensoriale è stata effettuata mediante una metodica di prova accreditata svolta con l'utilizzo di almeno 8 degustatori qualificati/allenati/formati secondo la ISO 8586.

caricamento

Maggiore intensità olfattiva e cromatica

I risultati hanno evidenziato come il vino prodotto con il sistema VINOOXYGEN™ sia migliore di 1 punto di intensità (sulla scala graduata da 1 a 10) in ogni nota sensoriale.

caricamento

Maggiore armonia ed equilibrio

A livello olfattivo sono state rilevate differenze significative tra le diverse vinificazioni. Il vino prodotto con il sistema VINOOXYGEN™ presenta un bouquet molto ricco e variegato. Complessivamente è stato rilevato più fresco, armomico ed equilibrato.

Unsplashed background img 3